Un piccolo viaggio nel mondo dell’intelligenza, umana e sintetica (A.I), passando dai più comuni sistemi neurali artificiali.

Oggi A.I. è in grado di apprendere attraverso algoritmi più o meno supervisionati e di replicare alcune delle più comuni capacità umane sensoriali.

Saranno capaci i robot di provare empatia e compassione?


Il sistema andò online il 4 agosto 1997
Skynet cominciò a imparare a ritmo esponenziale
Divenne autocosciente alle 2:14 del mattino, ora dell’Atlantico, del 29 agosto