ecotrenoPubblicata in GUCE Serie L273/12 la DIRETTIVA 2009/131/CE del 16 ottobre 2009 che modifica l’allegato VII della direttiva 2008/57/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all’interoperabilità del sistema ferroviario comunitario.

L’Agenzia Ferroviaria Europea  ha riesaminato  l’Allegato VII poichè l’elenco dei parametri da controllare per la messa in servizio di veicoli non conformi alle STI (TSIs) è un elemento fondamentale per realizzare l’interoperabilità dei sistemi ferroviari, in particolare per quanto riguarda i veicoli esistenti. Tale elenco ad oggi tiene conto dell’esperienza acquisita in un numero limitato di reti.

Secondo quanto previsto dall’articolo 9 ter, paragrafo 2, del Regolamento (CE) n. 881/2004 (modificato dal Regolamento 1335/2008/CE) del Parlamento europeo e del Consiglio,  l’Agenzia Ferroviaria Europea  ha rivisto l’elenco dei parametri contenuto nell’allegato VII, parte 1 sostituendone il testo contenuto nella Direttiva 2008/57/CE.

La precedente parte 1 dell’Allegato VII della direttiva 2008/57/CE conteneva infatti elementi che non costituivano parametri di veicoli che pertanto nell’attuale versione dell’ Allegato VII vengono eliminati.
Inoltre  la parte 1 del vecchio allegato conteneva parametri che si riferivano essenzialmente e unicamente alla parte del sottosistema «materiale rotabile» di un veicolo.

A tal proposito la Commissione ha deciso che nel nuovo Allegato VII debbano figurare tutti i parametri del veicolo non conforme alle specifiche tecniche di interoperabilità (TSIs) da sottoporre a controllo nel quadro dell’autorizzazione di messa in servizio e della classificazione delle norme nazionali, comprendendo ora anche  i parametri di altri sottosistemi che fanno parte del veicolo stesso.

Gli Stati membri dovranno mettere in vigore le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla direttiva entro il 19 luglio 2010.

 

Testo dell’allegato VII sotituito (2008/57/CE)

Testo del nuovo allegato VII (2009/131/CE)